6.716

La vita davanti a sé

Madame Rosa, una superstite dell’Olocausto, si prende cura dei figli delle prostitute nel suo modesto appartamento a Bari. Accoglie anche Momo, un dodicenne senegalese che l’ha derubata. Insieme supereranno la loro solitudine, formando un’insolita famiglia.
Condividere:
 
 
 
 

Commento

Non condivideremo mai la tua email con nessun altro.